domenica 9 ottobre 2011

Anteprima Dannazione di Chuck Palahniuk

Dall'autore di Fight Club e Soffocare arriva un nuovo romanzo particolare e satirico: Dannazione è l'ultima opera del pluripremiato Chuck Palahniuk, incentrato sulla storia di Madison, morta di overdose e ora alle prese con la vita dell'inferno (nuovi amici, fiamme, tormenti...). Pubblicato da Mondadori con la collana Strade Blu, sarà in libreria dall'11 ottobre a 17.50 € per 250 pagine.

Dannazione
Dannazione - Chuck Palahniuk
Madison – la protagonista di queste pagine – ha tredici anni ed è una ragazzina come tante. Be’ insomma, più o meno… Figlia di una star del cinema parecchio narcisista e di un miliardario, viene, tra le altre cose, dimenticata per le vacanze di Natale nel suo collegio di iperlusso in Svizzera dai genitori, in giro per il mondo a caccia di orfani da adottare davanti ai media. Durante una notte degli Oscar, Madison riesce nella non facile impresa di morire per una overdose di marijuana, e all’improvviso si trova in una situazione assolutamente diversa da quella della maggioranza delle sue coetanee. Per dirla tutta, Madison non solo scopre di essere morta, ma per giunta di essere finita all’inferno, con la non esaltante prospettiva di dover trascorrere un bel po’ di tempo (a occhio e croce l’eternità) tra le fiamme e quei tormenti che hanno reso tristemente famoso l’inferno. Insomma, è innegabile che sia difficile pensare positivo, ma Madison è una ragazza pratica e cerca da subito di rendere meno terribili le sue prospettive: prima di tutto deve farsi degli amici, poi deve scoprire come funzionano le cose all’inferno. Infine (e questo è un obiettivo mica da ridere), deve cercare di farselo piacere. In poco tempo diventa amica di un gruppetto di coetanei: una cheerleader, un secchione, un punkrocker e un giocatore di football, e con loro attraverserà il Deserto di forfora e valicherà Colline di unghie tagliate, per arrivare alla città fortificata dove vive Satana…


foto autoreChuck Palahniuk (Pascoe - Washington, 1962) 
vive a Portland, Oregon. Dopo essersi laureato in giornalismo all'Università dell'Oregon e aver svolto diversi lavori, nel 1996 si impone al pubblico grazie al primo romanzo Fight Club, che diventerà anche un film di grande successo diretto da David Fincher e interpretato da Brad Pitt ed Edward Norton. Da allora non ha più smesso di scrivere le sue storie eccessive e disperate, asciutte e ipnotiche, con le quali ha saputo dare voce a tutta una generazione cresciuta all'ombra di Columbine e dell'11 settembre. Con Mondadori ha pubblicato tutte le sue opere: Survivor (1999), Invisible Monsters (2000), Soffocare (2002), Ninna nanna, lo stesso Fight Club (2003), Ninna nanna (2003), Portland Souvenir (2004), Diary (2004), Cavie (2005), La scimmia pensa, la scimmia fa (2006), Rabbia (2007), Gang bang (2008) e Pigmeo (2009).

3 commenti:

  1. Palahniuk, ti adoro. non vedo l'ora di leggerlo.

    RispondiElimina
  2. non vedo l'ora, spero che sia migliore degli ultimi!

    RispondiElimina

Grazie per aver condiviso la tua opinione!

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...